GABRIELE D'ANNUNZIO

Mappa concettuale su GABRIELE D'ANNUNZIO.

D'Annunzio (1863-1938) è un esponente di spicco del Decadentismo italiano. Nel 1915 conduce una campagna per intervenire nella Prima Guerra mondiale. D'Annunzio possedeva uno spirito nazionalistico e fu precursore e seguace del fascismo. La poetica dannunziana possiede uno stile raffinato e un linguaggio colto. Alcyone (1903) è la sua raccolta di poesie più nota in cui compare tra le altre La pioggia nel pineto.


Nessun commento:

Posta un commento